CCSA

Vai ai contenuti

Menu principale:

Benvenuti nel sito ufficiale del Centro
Dal 1975 a tutela della cultura e
del territorio amalfitano

News ed Eventi




Seminario-Workshop
sul tema
Tra Mediterraneo e Danubio.
Resilienza identitaria, valori interculturali
e rilancio economico delle ‘città dell’acqua’


Il Convegno si terrà in modalità On-Line
Mercoledì 16 dicembre 2020
ore 16.00-18.30.
Per partecipare inviare una mail a: info@centrodiculturaestoriaamalfitana.it
entro le ore 13.00 del 16 dicembre e
sarà comunicato il link diretto.


PROGRAMMA


Mercoledì 16 dicembre 2020

Ore 16.00
Introduzione ai lavori
Giovanni CAMELIA, Centro di Cultura e Storia Amalfitana
Austria e Campania Felix. Spazi e prospettive interculturali

Ore 16.15
John MORRISSEY, VSIG
Vienna
Gli interscambi tra le ‘civiltà dell’acqua’: funzioni e valenze culturali

Ore 16.30 -  Interventi sul tema
Patrimoni e risorse per
la cooperazione interculturale


Antonio CAPANO, Centro di Promozione Culturale per il Cilento
La ricerca identitaria nella tradizione eno-gastronomica sulle coste amalfitana e cilentana: risorse e specificità

Thomas K
ŰHTREIBER, Universitat Salzburg
Vivere sull’acqua e con l’acqua nella Wachau/Austria. Fattori di identità regionale per la resilienza

Flavio RUSSO, Centro di Cultura e Storia Amalfitana
Le infrastrutture militari romane: vie terrestri e vie d’acqua. Le strade delle legioni e i limes reno-danubiani

Elisabeth GRUBER, Universitat Salzburg
L’acqua: una risorsa culturale. Aspetti sociali, economici e culturali

John MORRISSEY, VSIG
Vienna
Amalfi moderna nel Medioevo

Dibattito sul tema
Proposte programmatiche per l’interscambio italo-austriaco nel triennio 2021-2023
Coordinano
Giovanni CAMELIA e John MORRISSEY



Il seminario-Workshop, con modalità on line a causa della contingenza epidemica covid 19, offrirà opportunità, sia da parte italiana che austriaca, di aggiornamenti e di nuove iniziative nellambito delle attivita culturali di interscambio in corso o da programmare tra le citta dellacqua mediterranee e danubiane darea austriaca. Consisterà in un seminario-workshop tra esponenti delle istituzioni in contatto internazionale, coordinato da John Morrissey dellAssociazione Culturale V.S.I.G., e darà occasione di valutare le scelte promozionali utili a delineare contenuti tematici, tipologie e modalita divulgative delle future manifestazioni definendo, nel contempo, gli obiettivi privilegiati della cooperazione interculturale nel prossimo triennio 2021-2023.
Il fine è di favorire, in prospettiva, efficaci azioni integrate e sinergiche di ricerca identitaria e valorizzazione interculturale a tutela del grande retaggio storico-identitario, paesaggistico e ambientale delle
civilta dellacqua mediterranee e danubiane, nel costruttivo confronto internazionale. Superate le attuali problematiche sanitarie ed economiche, esso varrà a propiziare consone forme di cooperazione per lo sviluppo comunitario nei nuovi scenari che caratterizzano lEuropa agli albori del secolo XXI.



LA BIBLIOTECA DEL CENTRO RIAPRE IL 3 GIUGNO


Per consentire la prevenzione del rischio di contagio e la sicurezza del personale e del pubblico, la Biblioteca di Storia, Arte e Cultura del Centro di Cultura e Storia Amalfitana ha inteso elaborare le seguenti linee guida uniformandosi a quanto stabilito dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Campania e dall’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) garantendo i bisogni dei diversi pubblici e ripristinando i servizi in presenza e quelli digitali.
Di seguito le norme anti COVID19 che verranno osservate:
- La Biblioteca del CCSA eroga i servizi di consultazione esclusivamente su prenotazione (24 ore prima del giorno richiesto) che può avvenire telefonicamente al 089-871170 o via mail a info@centrodiculturaestoriaamalfitana.it (bisognerà attendere conferma di avvenuta prenotazione).

Durante questo periodo, la Biblioteca osserverà il seguente orario:
dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 14. Saranno consentiti in totale tre accessi giornalieri.
- Al momento dell’accesso ai locali della Biblioteca, verrà rilevata e registrata la temperatura corporea con termoscanner (obbligatoria) e sarà impedito l’ingresso in caso di temperatura pari o maggiore a 37,5 °C;
- Bisognerà disinfettare le mani con gli appositi distributori di soluzioni idro-alcoliche che verranno messi a disposizione degli utenti;
- È d’obbligo l’uso della mascherina per tutto il tempo di permanenza all’interno della Biblioteca;
- L’accesso è consentito solo per la consultazione di testi del patrimonio librario della Biblioteca, non è consentito lo studio con volumi propri. La presa diretta dallo scaffale è vietata. I volumi vanno richiesti agli addetti e lasciati sul tavolo dopo essere stati consultati. Sarà consentita la fotoriproduzione nei limiti imposti dalla legge;
- Per il momento e fino a nuova indicazione è sospesa la consultazione fisica dei fondi speciali (emeroteca, fototeca, archivio). E' sempre attivo il servizio di Document Delivery;
- È vietato l’ingresso in altri locali al di fuori della sala consultazione e dei servizi;
- I vari cataloghi cartacei non saranno consultabili: si possono richiedere agli addetti i volumi d’interesse o accedere ai siti www.internetculturale.it
o http://polosbn.bnnonline.it/SebinaOpac/.do per controllare quelli online;
- Sono sempre attivi e verranno ulteriormente potenziati i servizi di reference e delivery a distanza (mail e recapito telefonico indicati nel presente regolamento, sito web e pagine social dell'Associazione); le richieste saranno evase entro 24 ore.

Per gli ambienti della Biblioteca sono previsti:
• pulizia delle suppellettili, degli arredi e dei piani di lavoro ogni volta che termina l’utilizzo da parte di un operatore e/o utente;
• aerazione frequente per garantire un buon ricambio di aria
• costante sanificazione mediante nebulizzazione con appositi prodotti.

Le presenti norme resteranno in vigore fino a nuove disposizioni governative.





*******
In base al Decreto Legge n. 34 del 30.04.2019, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 30 aprile u.s., recante "Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi", si pubblicano di seguito il Conto Consutivo del Centro di Cultura e Storia Amalfitana - anno 2019 - ed il Bilancio Preventivo - anno 2021 - regolarmente approvati dagli organi statutari e trasmessi al Ministero Beni e Attività Culturali. In particolare si rimanda all'art. 35 del predetto Decreto Legge che modifica alcune norme della legge n. 124 del 2017 (art. 1, commi 125-129) in materia di obblighi informativi connessi alla percezione di erogazioni pubbliche.

Conto Consuntivo CCSA - anno 2019 -

Bilancio Preventivo CCSA - anno 2021 -


Info: Centro di Cultura e Storia Amalfitana

Supportico S. Andrea, 3 - 84011 Amalfi (SA)

Tel. 089.871170 - Fax 089.873143
www.centrodiculturaestoriaamalfitana.it
info@centrodiculturaestoriaamalfitana.it
Pagina FB: Centro di Cultura e Storia Amalfitana

Attività 2020

SINTESI DELLE ATTIVITA’ SVOLTE NELL'ANNO 2020


Attivita’ di Formazione Professionale: Corso di Cultura e Lingua Giapponese - I e II Livello - Gennaio-Marzo 2020 – Amalfi, Biblioteca Comunale - in collaborazione con l’Ambasciata del Giappone a Roma – Istituto Culturale Giapponese di Roma - Svolgimento del Corso di "Lingua e cultura giapponese" per giovani operatori del comparto turistico-alberghiero dal 15 gennaio al 28 marzo - docente del Corso Yumi Takezawa – partecipanti n. 25


22 aprile 2020 - Presentazione online del volume di Gaspare ADINOLFI, Incendi boschivi nella Penisola sorrentino-amalfitana. Analisi di un fenomeno antropogenico con speciale riferimento agli eventi del 2017

8 maggio 2020 - Presentazione online del volume di Aniello TESAURO, Le cartiere di Vietri tra Settecento ed Ottocento, col contributo di Mariandrea AVALLONE

9 settembre 2020 – Biblioteca Comunale, Amalfi – Tavola Rotonda sul tema Frane e Alluvioni in Costiera. Cause, dinamiche, cosa si è fatto e cosa si farà per prevenirle?


23-27 settembre 2020 –Gubbio - Partecipazione di Amalfi Ospite d’onore alla VI edizione del Festival del Medioevo

16 ottobre 2020 - Presentazione online del volume Gli Amalfitani nella Puglia medievale. Insediamenti, fondaci, vie e rotte commerciali, relazioni artistiche e culturali. Atti del Convegno di Studi, Amalfi, 15-16 dicembre 2017

30 ottobre 2020 - Presentazione della Rassegna del Centro di Cultura e Storia Amalfitana n. 57-58 n.s.,  Amalfi 2019, pp. 358, ill.


27 novembre 2020 – Webinair-Convegno online di Studi sul tema Le ‘Città dell’Acqua’ sulle Coste d’Amalfi e Venezia. Valori, immagine, progetto

11 dicembre 2020 - Presentazione online del volume di Bruno FIGLIUOLO, Le terre della Costiera Amalfitana e Sorrentina nel quadro dell'amministrazione del regno di Alfonso d'Aragona.  

16 dicembre 2020 – Webinair-Seminario-Workshop online dell’Interscambio culturale Costa d’Amalfi – Costa del Cilento / Krems – Austria Bassa sul tema Tra Mediterraneo e Danubio. Resilienza identitaria, valori interculturali e rilancio economico delle ‘città dell’acqua’


29 dicembre 2020 - Presentazione online del Calendario 2021 del Centro di Cultura e Storia Amalfitana sul tema Viaggiatori in una terra di sogno (Wanderer in Traumlandschaft)



PUBBLICAZIONI EDITE NEL 2020


Rassegna del Centro di Cultura e Storia Amalfitana n. 59-60 (XXX, gennaio – dicembre 2020)  


Gli Amalfitani nella Puglia medievale. Insediamenti, fondaci, vie e rotte commerciali, relazioni artistiche e culturali
. Atti del Convegno di Studi, Amalfi, 15-16 dicembre 2017. Amalfi 2020, pp. 571, ill.

Gaspare ADINOLFI, Incendi boschivi nella Penisola sorrentino-amalfitana. Analisi di un fenomeno antropogenico con speciale riferimento agli eventi del 2017. Amalfi 2020, pp. 151, ill.

Aniello TESAURO, Le cartiere di Vietri tra Settecento ed Ottocento. Col contributo di Mariandrea AVALLONE. Amalfi 2020, pp. 205, ill.   

Bruno FIGLIUOLO, Le terre della Costiera Amalfitana e Sorrentina nel quadro dell'amministrazione del regno di Alfonso d'Aragona. Amalfi 2020, pp. 62.

Praiano Identità di un territorio. Chiese, ambiente, cultura, a cura di Maria RUSSO e Riccardo GALLO. Amalfi 2020, pp. 523, ill.

Giuseppe FIENGO – Luigi GUERRIERO, Individui nella storia. Le case a volte estradossate della costa di Amalfi. Problemi storiografici e metodologici, caratteri tipologici e costruttivi dell’architettura residenziale di impianto medievale. Amalfi 2020, pp. 394, ill.


Calendario 2021 sul tema Viaggiatori in una terra di sogno (Wanderer in Traumlandschaft), a cura di Matilde ROMITO.

 CATALOGO ULTIME NOVITA'

Luigi GUERRIERO - Giuseppe FIENGO, Individui nella storia. Le case a volte estradossate della Costa di Amalfi. Amalfi 2020, pp. 392, ill.

40,00 € Aggiungi

Praiano Identità di un territorio. Chiese, ambiente, cultura, a cura di Maria RUSSO e Riccardo GALLO. Amalfi 2020, pp. 523, ill.

35,00 € Aggiungi

Bruno FIGLIUOLO, Le terre della Costiera Amalfitana e Sorrentina nel quadro dell'amministrazione del regno di Alfonso d'Aragona. Amalfi 2020, pp. 62l.

Quaderni del Centro di Cultura e Storia Amalfitana 14

8,00 € Aggiungi

Gli Amalfitani nella Puglia medievale. Insediamenti, fondaci, vie e rotte commerciali, relazioni artistiche e culturali. Atti del Convegno, Amalfi, 15-16 dicembre 2017, pp. 571, ill.

Atti 17

40,00 € Aggiungi

Aniello TESAURO, Le cartiere di Vietri tra Settecento ed Ottocento, col contributo di Mariandrea AVALLONE. Amalfi 2020, pp. 205, ill.

Economia e società 4

20,00 € Aggiungi
 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu